Compressione di un file .avi nel formato DivX con VirtualDub

Guida scritta da DivX DooR - http://www.divxdoor.it
 

Premessa
La seguente guida illustra come comprimere un semplice file .avi non compresso (ad esempio, riversato su hard disk tramite porta firewire da videocamera mini DV o acquisito da sorgenti analogiche come tv, vhs, etc.) nel formato DivX. La guida propone diverse modalitÓ di azione: Ŕ infatti possibile scegliere se utilizzare per la compressione i codec DivX 3.xx oppure il codec DivX 5 (quest'ultimo con l'ulteriore scelta tra la singola e la doppia passata), nonchŔ decidere se comprimere o no l'audio nel formato Mp3. E' altresý possibile utilizzare la guida per ricomprimere file .avi giÓ compressi nel formato DivX o in altri formati, allo scopo di cambiarne il formato stesso o diminuirne la dimensione.


Avviamo VirtualDub.

Nel men¨ File cliccare "Open video file", quindi aprire il file .avi che si desidera comprimere.



 


Nella finestra di dialogo mostrata in figura aprire la cartella dove si trova il file, selezionarlo e cliccare il pulsante "Apri".



 


Nel men¨ Video selezionare la voce "Full Processing Mode".


 


Sempre nel men¨ Video, cliccare sulla voce "Compression".



 


 Nella finestra mostrata al lato viene mostrato sulla sinistra l'elenco di tutti i codec video installati nel sistema. Selezioniamo in questo elenco il codec desiderato e clicchiamo il pulsante "Configure" per configurare correttamente il codec stesso.

A questo punto Ŕ giÓ possibile effettuare un scelta tra due diverse opzioni: Ŕ possibile infatti utilizzare il codec DivX 5, o, ad esmpio, il codec 3.22, rappresentato in figura dalla scritta "DivX MPEG-4 Video Codec".

Se scegliamo di utilizzare il codec 3.22 dovremo configurarlo secondo quanto mostrato in questa pagina.

Se invece utilizziamo il codec DivX 5 potremo scegliere tra due ulteriori opzioni di codifica: a singola o a doppia passata. Per la prima opzione il procedimento Ŕ identico a quello con il codec 3.22 (vedi "configurazione del codec DivX 5 a singola passata"), mentre per la seconda opzione, dovremo utilizzare una specifica funzione di VirtualDub, il "Job Control", che ci permette di effettuare le due passate in maniera del tutto automatica. Per questa seconda scelta vedi "configurazione del codec DivX a doppia passata": secondo quanto mostrato in questa guida impostare il codec per la prima passata.


Nel men¨ Audio cliccate "Source audio".


 


Anche per la gestione della parte audio disponiamo di due opzioni: possiamo infatti scegliere se lasciare l'audio del file avi invariato, e in questo caso selezioneremo la voce "Direct stream copy" ( vedi figura al lato), oppure possiamo comprimerlo nel formato Mp3, e in quest'altro caso selezioneremo la voce "Full Processing Mode" e cliccheremo sulla voce "Compression" (vedi figura sottostante).


Se vogliamo comprimere l'audio nel formato Mp3 selezioniamo prima la voce "Full Processing Mode", quindi clicchiamo sulla voce "Compression". ApparirÓ la finestra mostrata nella figura successiva.


 



Nella finestra "Select Audio Compression" selezionare nel men¨ a sinistra la voce "MPEG Layer-3" (Mp3), quindi evidenziate nella casella di destra il formato che vi interessa. Premete OK.
Diciamo che, per una buona qualitÓ, si deve partire da un minimo di 128 kBit/s, 44,100 Hz. Normalmente i file .avi di cui stiamo trattando hanno una frequenza dell'audio di 44,100 Hz, quindi si dovranno evitare le voci dove Ŕ presente il valore 48,000, onde evitare errori di conversione. E' altresý possibile controllare tutte le caratteristiche dei formati audio e video del file tramite la funzione "File Information".

Possibile Problema : Non ci sono tutti i formati : se nella casella dei formati Mp3 trovate come massimo valore 56-64 kBit/s, Ŕ necessario installare il Fraunhofer-IIS MP3 Radium's audio codec.


Salvataggio del file:

Metodo 1 - DivX 3.22 o DivX 5 a singola passata:

Passiamo infine alla fase del salvataggio del nuovo file compresso, operazione diversa a seconda delle scelte che abbiamo effettuato per la compressione video. Se infatti abbiamo deciso di utilizzare il codec 3.22 o il codec DivX 5 a singola passata, basterÓ cliccare nel men¨ "File" la voce "Save as AVI", inserire nell'apposita casella il nome del nuovo file e cliccare sul pulsante "Salva". A questo punto si aprirÓ la finestra "VirtualDub Status" mostrata sotto, con tutte le informazioni sul processo in atto. Alla fine di questo processo avremo il nostro file .avi compresso nel formato DivX.

Nella figura al lato la finestra di informazioni mostrata da VirtualDub durante l'esecuzione del processo di compressione e salvataggio del file con il metodo 1.


 


Metodo 2 - DivX 5 a doppia passata:

Se invece abbiamo precedentemente scelto di utilizzare il metodo con DivX 5 a doppia passata, dovremo spuntare nella finestra di slvataggio la casellina "Don't run this job now; add it to job control.." e cliccare il pulsante salva. In questo modo il processo di codifica non comincerÓ (come invece avviene nella modalitÓ mostrata precedentemente), bensý il processo con tutte le nostre impostazioni verrÓ memorizzato e messo in attesa. A questo punto non resta che configurare il secondo processo, ovvero quello in cui verrÓ effettuata la seconda passata del codec DivX. Torniamo quindi nel men¨ "Video" e, secondo quanto giÓ mostrato sopra, configuriamo il codec DivX 5, questa volta per la seconda passata (vedi "configurazione del codec DivX a doppia passata"). Una volta fatto questo, tornare nel men¨ file e cliccare ancora una volta la voce "Save as AVI": scegliamo ovviamente lo stesso nome del file specificato durante la prima passata e controlliamo che sia sempre selezionate la casellina "Don't run this job now; add it to job control..". Clicchiamo infine di nuovo il pulsante "Salva". Anche questa volta il processo non verrÓ eseguito subito, infatti anche questo secondo processo Ŕ stato inserito in coda al primo in attesa di essere eseguito .


Andiamo infine a controllare lo stato dei nostri "job" nell'opportuna finestra, cliccando nel menu "File" la voce "Job control".


 



Nella finestra "VirtualDub Job Control" troveremo nella lista i due job da noi salvati, in attesa di essere eseguiti (notiamo "Waiting" nella colonna Status). Nella lista non ci devono essere altri job (se ci sono vuol dire che non abbiamo eliminato delle prove precedenti o che non abbiamo seguito correttamente i vari passaggi: in questo caso sarÓ bene eliminare tutte le righe tramite il pulsante "Delete" e ripetere da capo tutte le operazioni della guida).


 


Una volta che ci siamo accertati che Ŕ tutto a posto possiamo cliccare il pulsante "Start": il programma comincerÓ ad eseguire il primo job (potremo vedere nella colonna Status la voce "In progress") e di seguito anche l'altro job. Possiamo vedere l'avanzamento del processo nella barra di scorrimento "Current job".

Se vogliamo terminare tutti i processi in corso basterÓ cliccare sul pulsante "Abort".

Quando i due job saranno stati eseguiti il file .avi compresso sarÓ pronto per essere visualizzato.

 A cura di DivX DooR

Torna all'indice >>


Donna Nuda
Musica - Software - Giochi - Karaoke - Cinema - Computer - Guide - Motori - Radio - Ridere - Sport
Turismo - Divx - Blog - Cartoni e fumetti - Webmaster -Collezionismo - Risorse grafiche - Internet
Annunci - Arte Cultura - Eros - Siti ospiti - Siti amici -
Aziende - Home page

 

Ideato, realizzato e gestito da: WEB & Graphic designer - ę 2000/2008
Donna Nuda
  non Ŕ collegato ai siti recensiti e non Ŕ responsabile per i loro contenuti
Siti partner:  - Aziende | Contatti - Segnala un sito - Annunci gratis - Iscrizione Top100